Clima Acustico

 

La valutazione di clima acustico è una misurazione dei livelli di rumore presente in una determinata area. Il clima acustico è finalizzato a valutare se l’inserimento di un particolare insediamento in una zona sia compatibile con il livello di rumore presente e con i valori richiesti per quella destinazione d’uso nella zona.

In genere la valutazione di clima acustico è obbligatoria per le seguenti opere:
a) scuole e asili nido;
b) ospedali;
c) case di cura e di riposo;
d) parchi pubblici urbani ed extraurbani qualora la quiete rappresenti elemento di base per la loro fruizione;
e) insediamenti residenziali prossimi a potenziali sorgenti di disturbo.

In alternativa al clima acustico viene realizzata una valutazione previsionale di clima acustico quando si vuole conoscere il clima acustico che ci sarà a seguito dell’insediamento di una struttura o di un’attività.

 

Il clima acustico e il previsionale di clima acustico può essere elaborato solo da un tecnico competente in acustica ambientale

Il processo di valutazione del clima acustico consta di alcuni passi essenziali che possono essere di varia durata a seconda della dimensione dell’insediamento, della complessità del processo e della reperibilità delle informazioni.
Indicativamente saranno:

  • verifica dei documenti in vostro possesso e integrazione con i documenti mancanti
  • sopralluogo e misurazione dei livelli sonori
  • elaborazione dei dati e preparazione della relazione
  • restituzione al cliente della relazione di clima acustico o previsionale di clima acustico con l’illustrazione di tutte le valutazioni fatte
  • preparazione e restituzione al cliente del progetto di bonifica nel caso i valori non siano conformi

Sulla base della valutazione di clima acustico, il professionista fornirà al cliente i risultati della verifica comprensivi di suggerimenti per la risoluzione dei problemi se saranno rilevati valori non a norma e se richiesto dal cliente.